lunedì 23 settembre 2013

Pinnhacker #1 Diy Cork Trivet

Ciao! Buon Lunedì a tutti! Da oggi ho deciso di introdurre una nuova rubrica che ho battezzato "Pinnhacker". La formula è semplice:

PIN > Pinterest + HACKER = PINNHACKER!

 L'idea è nata da uno scambio di idee avuto con delle bravissime blogger...oggetto della discussione? "C'è ancora creatività in giro?". La conclusione dello scambio di opinioni è stata inesorabilmente negativa: purtroppo al momento c'è poca creatività in giro. Tutti scopiazzano tutti. Dopo queste conclusioni io che faccio? Semplice: scopiazzo ma a modo mio. Ho visto che molte blogger si danno tanto da fare per creare diy in cui dissacrano pezzi di design, arredi Ikea, Anthropologie e chi più ne ha più ne metta. E io? Io non son mica da meno! Da oggi dissacrerò tutte quelle blogger ansiose di dare il loro tocco su ogni oggetto al fine di proporlo su Pinterest ed ottenere tante condivisioni. Pronti? Il primo progetto si ispira a http://www.heynowwhoanow.com che ha hackerizzato un prodotto di una nota casa svedese. Io purtroppo mi son dovuta accontentare di un paio di sottopentola in sughero acquistati ad 1euro in un noto cinguettante ipermercato francese. Ho pinnhackerizzato i sottopentola usando colori all'acqua perchè così non sprigioneranno fumi tossici quando ci poggerò una pentola. Ecco a voi il mio PRIMO PINNHACKER!

Qui altre foto!

Che la creatività e l'originalità siano sempre con voi!

p.s. Con questa idea partecipo al Pin-contest di Abilmente

Abilmente Pin Contest - # Homedecor
Prova anche tu!

6 commenti belli:

  1. Mi piace molto questa tua Pinnacherizzazione..... ;)
    Brava Anto

    RispondiElimina
  2. Bellissimo! Mi piace un sacco l'idea, le foto, i colori, la realizzazione.. tutto!

    RispondiElimina
  3. Mi piace l'idea del pinhackeraggio e mi piace molto la tua creazione :D Hai fatto bene a specificare questa cosa dei fumi tossici, io non ci sarei mai arrivata coi miei 3 neuroni...
    Però non sono d'accordo con chi sostiene che la creatività sia morta con Pinterest: secondo me il mezzo aiuta semplicemente a far circolare più idee e a contaminarsi a vicenda e il tuo lavoro ne è un esempio perfetto. Poi, ahimè, c'è anche chi copia spudoratamente senza citare le fonti e tutto e questo è triste sì. Per fortuna non ci sono solo questi casi :)

    RispondiElimina
  4. non ho capito tutto...ma concedimelo, dopo una giornata di lavoro a quest'ora sono cotta, comunque tanto per dire la mia, a me pinterest piace :-) (scusate se sono ot)
    un abbraccio mia cara
    Sara

    RispondiElimina
  5. a me la tua versione piace di più di quella pinhackerizzata ;-)

    RispondiElimina

♥ I tuoi commenti mi rendono felice e migliorano il blogacavolo. Grazie per la sincerità e l'affetto che mi dimostri! ♥