venerdì 13 dicembre 2013

13 Dicembre = biscotti!

Ciao! Come è tradizione nella mia famiglia, a Dicembre dedichiamo i week-end a sfornare biscotti e taralli col pepe che ci allieteranno sino alla Candelora. Almeno così speriamo ogni anno, anche se a dirla tutta i suddetti vengono spazzolati in men che non si dica! Oggi vi proporrò delle ricette da provare più le nostre due ricette di famiglia ad alto tasso di golosità che prepariamo sempre dal 13 dicembre: quella dei biscotti da latte e quella delle "carteddate" ovvero dei dolci tipici al miele.


Per le relative ricette basta cliccare sul numero e sarete trasportati nel magico e profumato mondo delle mitiche blogger che hanno creato queste meraviglie per gli occhi e la gola! 

1 Biscotti speziati
2 Canestrelli
3 Biscotti al cioccolato
4 Casetta di ginger
5 Macaron
6 Stelle alla confettura 
7 Brownies cannella e pinoli
8 Biscuits au beurre 

Come vi dicevo qualche riga fa, ecco le due ricette della mia famiglia a tema natalizio:

Biscotti per il latte
source

Ingredienti:
1 kg di farina 00 
500g di zucchero semolato 
4 uova medie
200g di olio extravergine (possibilmente pugliese!)
120g di latte intero 
scorza di 2 limoni grattugiati (o arance) 
20g di ammoniaca per dolci (equivalente una bustina...di solito vendute a coppia)

Procedimento:
  1. Scaldate un pochino il latte e versateci l'ammoniaca e mescolare sin quando diventerà un composto cremoso.
  2. Montate col frustino 400g di zucchero con le 4 uova intere per almeno un quarto d'ora.
  3. Versare (sempre montando col frustino) l'olio e la crema di latte e ammoniaca e la scorza dei limoni.
  4. Setacciare la farina e versare un pochino alla volta mescolando il composto con un cucchiaio di legno.
  5. Ad un certo punto si formerà un composto simile alla pastafrolla.
  6. Impastatelo un pochino con le mani e ricavate tanti cilindretti della lunghezza di circa 4 dita, schiacciateli e sistemateli BEN distanziati in una placca da forno rivestita di carta forno (io uso quella riutilizzabile del kit TESCOMA ricevuto da CasaFacile)
  7. Cospargerli di zucchero e infornare a 180°C per un quarto d'ora circa (i biscotti saranno pronti quando risulteranno gonfi e dorati.)
  8. Riporli in una scatola di latta.
  9. Tenerli lontani da manine golose.
"Carteddate"


Ingredienti: 
1kg di farina 00 
100 gr di vino bianco secco 
100 gr di olio extravergine di oliva 
un po' di sale fino 
miele a volontà

  1. Impastare la farina con il vino bianco e mezzo bicchiere di olio  fino ad ottenere una massa morbida e vellutata (se l'impasto dovesse risultare troppo duro aggiungere un po' d'acqua tiepida). 
  2. Fare lievitare per circa due ore in un luogo caldo e asciutto
  3. Stendere la pasta con il mattarello in una sfoglia molto sottile e ricavate, con una rotellina dentata, delle strisce larghe 5 cm e lunghe 20.
  4. Prendete una striscia e avvolgetela su se stessa sino a formare una specie di nido che andrete a pizzicare leggermente qua e là affinchè la pasta si mantenga di quella forma.
  5. Far riposare i nidi per circa 12 ore sotto un canovaccio asciutto. 
  6. Friggete in olio bollente e fate scolare ben bene.
  7. Una volta fredde, potrete tuffare le "Carteddate" nel miele appena appena riscaldato ( in modo che risulti fluido)
  8. Se proprio volete decorarle potrete usare delle codette colorate.
  9. Conservatele in un luogo asciutto e sicuro: saranno una tentazione!
Un abbraccio e a domani! 

 photo poisthu_zpsd977de50.png





5 commenti belli:

  1. Cavoli le carteddate... meravigliose assai!

    RispondiElimina
  2. Ma grazie, che meraviglia per gli occhi e il palato!!!!! Buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Ecco mi è venuta fame!!! E ora che sono qui al lavoro chi me li prepara i biscotti??!!!
    Comuqnue sposo a pieni voti la tradizione di preparare biscotti durante le feste

    RispondiElimina

♥ I tuoi commenti mi rendono felice e migliorano il blogacavolo. Grazie per la sincerità e l'affetto che mi dimostri! ♥